RM1: UTILIZZO DI UN RIVELATORE DI PARTICELLE PER LO STUDIO DEI RAGGI COSMICI 
 ELENCO COMPLETO 

DATA: 23-05-2017

SEZIONE DI ROMA I
Obiettivi dell'iniziativa = Conoscere l’origine e l'evoluzione dell’Universo,gli elementi e i corpi celesti,come si è arrivati a scoprire la sua natura,le teorie che lo regolano,l’origine dei raggi cismici.Capire le basi del coding e della progettazione di dispositivi meccatronici per applicazioni scientifiche. Breve descrizione = Tramite il rivelatore ArduSiPM si farà sperimentare agli alunni di scuola,in modo moderno ed efficace,come si possa rilevare la presenza di particelle ionizzanti, al fine di suscitare la curiosità verso la ricerca scientifica moderna. A CURA DI FRANCESCO IACOANGELI


 SITO COLLEGATO 

 EVENTI RECENTI 
09-12-2019: Visita ai laboratori della Sezione INFN di Trieste da parte di studenti del Liceo Scientifico dell' IIS Cattaneo-Dall'Aglio di Castelnovo ne' Monti (RE)
09-12-2019: Properties of nuclei in the N=Z=50 region investigated via multi-nucleon transfer reactions and lifetime measurements - Marco Siciliano
06-12-2019: From kaonic atoms to strangeness in neutron stars
05-12-2019: M. Gromov - Updated results of the geo-neutrino observation with the Borexino detector
05-12-2019: A scuola di radioattivita'
04-12-2019: La fisica incontra la città - L'arte ed i suoi segreti: la fisica per svelarli
04-12-2019: Nuclei per l'ambiente
04-12-2019: A. Melchiorri - A crisis in lalalambda land?
02-12-2019: MariX: Conceptual Design Report of a Multi-disciplinary Advanced Research Infrastructure for the generation and application of X-rays
28-11-2019: Quantum Optical Control of Levitated Solids: a novel probe for the gravity-quantum interface

[Back]

 

 

 

Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
tel. +39 066840031 - fax +39 0668307924 - email: presidenza@presid.infn.it

F.M. F.E.