LNGS: FORMAZIONE ED EVOLUZIONE DELL’AMBIENTE, MISURE E MODELLI 
 ELENCO COMPLETO 

DATA: 27-05-2017

LABORATORI NAZIONALI DEL GRAN SASSO
27-28 ottobre 2016. L’ambiente è un argomento che viene discusso da molti studiosi in molte sedi qualificate da diversi punti di vista. Ci siamo però chiesti quanto corretta e fondata sia l’informazione che arriva alle persone comuni, soprattutto perché tali informazioni provengono da ambienti e con angolature molto diversi: ideologi, politici, mass-media, associazioni varie, portatori di interessi e, solo in misura molto ridotta, da scienziati. Ci è sembrato quindi importante affrontare nel Simposio 2016 questo tema coinvolgendo solo scienziati delle diverse discipline ambientali, scienziati che hanno speso anni della loro vita a studiare i problemi relativi. Per comprendere veramente l’ambiente bisogna partire dalla sua formazione, dalla sua evoluzione nel tempo, dai molteplici fattori che hanno influenzato questa evoluzione e che possono influenzarla anche nel tempo presente. La difficoltà nella descrizione scientifica dell’ambiente e del suo comportamento sta anche nel fatto che molti fenomeni ambientali, citiamo per tutti la meteorologia, sono fenomeni cosiddetti “non lineari”, nei quali cioè gli effetti non sono proporzionali alle cause: cause apparentemente insignificanti possono generare fenomeni importanti, non facilmente prevedibili sulla base delle preconoscenza scientifiche. In questo Simposio abbiamo cercato di discutere l’insieme dei fenomeni che hanno influenzato e che influenzano l’ambiente partendo dalle relative misure sperimentali e dei derivati modelli scientifici al fine di dare, per quanto possibile, un quadro scientificamente corretto dell’ambiente. Consideriamo parte dell’ambiente anche le risorse del pianeta, incluse quelle che alcuni considerano le più importanti, e cioè le risorse energetiche. Come nei Simposi precedenti, anche nel Simposio 2016 i relatori sono scienziati con alto livello di competenza; un considerevole tempo sarà destinato alle discussioni con loro del pubblico presente sotto il coordinamento di un moderatore.


 SITO COLLEGATO 
http://evoambiente.lngs.infn.it/

 EVENTI RECENTI 
09-12-2019: Visita ai laboratori della Sezione INFN di Trieste da parte di studenti del Liceo Scientifico dell' IIS Cattaneo-Dall'Aglio di Castelnovo ne' Monti (RE)
09-12-2019: Properties of nuclei in the N=Z=50 region investigated via multi-nucleon transfer reactions and lifetime measurements - Marco Siciliano
06-12-2019: From kaonic atoms to strangeness in neutron stars
05-12-2019: M. Gromov - Updated results of the geo-neutrino observation with the Borexino detector
05-12-2019: A scuola di radioattivita'
04-12-2019: La fisica incontra la città - L'arte ed i suoi segreti: la fisica per svelarli
04-12-2019: Nuclei per l'ambiente
04-12-2019: A. Melchiorri - A crisis in lalalambda land?
02-12-2019: MariX: Conceptual Design Report of a Multi-disciplinary Advanced Research Infrastructure for the generation and application of X-rays
28-11-2019: Quantum Optical Control of Levitated Solids: a novel probe for the gravity-quantum interface

[Back]

 

 

 

Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
tel. +39 066840031 - fax +39 0668307924 - email: presidenza@presid.infn.it

F.M. F.E.