GE: FESTIVAL DELLA SCIENZA 2018 - SCIENZA E SOCIAL NETWORK: STRUMENTI DI UNIONE TRA I POPOLI DALL'ESPERIENZA DI ISRAELE AL CERN DI GINEVRA ALLA APP THESHUKRAN 
 ELENCO COMPLETO 

DATA: 29-10-2018

SEZIONE DI GENOVA
Dialogo internazionale con Luca Bauccio, Giovanni Darbo, George Mikenberg, modera: Giovanni Caprara George Mikenberg ha portato Israele al CERN di Ginevra credendo nel dialogo possibile che la scienza apre e mantiene anche tra Paesi divisi dalla politica. Nato in Argentina - il padre era un funzionario della FAO - ma formatosi in Israele, per gran parte della sua vita è stato legato al Weizmann Institute di Tel Aviv, pur essendo impegnato anche in altri Paesi del Sud America, oltre che in Germania al laboratorio DESY e negli Stati Uniti, al Fermilab di Chicago. Durante l’incontro dialogherà sulla scienza come strumento di unione tra i popoli, capace di superare ogni steccato. Proprio del CERN, infatti, lo scienziato dirà che è un promotore di pace. Nella stessa direzione si muove l'iniziativa di Luca Bauccio, avvocato specializzato in diritto penale internazionale, protagonista della nascita del social network TheShukran, in arabo grazie. Il social è stato ideato da un gruppo di musulmani 2G e di professionisti italiani muslim-friendly e si fonda proprio sul principio della riconoscenza per favorire il dialogo con il mondo islamico. TheShukran promuove lo scambio di immagini ed esperienze, finalizzato solo a una condivisione positiva e non vincolato dall’etica del like o dislike, ma da un semplice shukran. Gli hashtag sono dedicati al design, all'arte, alla natura, al cibo, a tematiche sociali, a luoghi del mondo, alla moda Modest. I follower sono diffusi in diversi Paesi islamici e l’app è tra le 50 più scaricate da Google Play. Mikenberg e Bauccio raccontano le frontiere del dialogo di cui sono protagonisti, accompagnati dal giornalista scientifico Giovanni Caprara e da Giovanni Darbo, direttore dell’INFN di Genova.


 SITO COLLEGATO 
http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/scienza-e-social-network-strumenti-di-uni.html

 EVENTI RECENTI 
09-12-2019: Visita ai laboratori della Sezione INFN di Trieste da parte di studenti del Liceo Scientifico dell' IIS Cattaneo-Dall'Aglio di Castelnovo ne' Monti (RE)
09-12-2019: Properties of nuclei in the N=Z=50 region investigated via multi-nucleon transfer reactions and lifetime measurements - Marco Siciliano
06-12-2019: From kaonic atoms to strangeness in neutron stars
05-12-2019: M. Gromov - Updated results of the geo-neutrino observation with the Borexino detector
05-12-2019: A scuola di radioattivita'
04-12-2019: La fisica incontra la città - L'arte ed i suoi segreti: la fisica per svelarli
04-12-2019: Nuclei per l'ambiente
04-12-2019: A. Melchiorri - A crisis in lalalambda land?
02-12-2019: MariX: Conceptual Design Report of a Multi-disciplinary Advanced Research Infrastructure for the generation and application of X-rays
28-11-2019: Quantum Optical Control of Levitated Solids: a novel probe for the gravity-quantum interface

[Back]

 

 

 

Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
tel. +39 066840031 - fax +39 0668307924 - email: presidenza@presid.infn.it

F.M. F.E.