GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  05-10-2002: SOTTO SIGILLO UNA PARTE DEGLI APPARATI DELL’ESPERIMENTO BOREXINO PRESSO I LABORATORI NAZIONALI DEL GRAN SASSO DELL’INFN 
 ELENCO COMPLETO 
Esperimento Borexino
Esperimento Borexino

Foto: Paolo Lombardi


Foto: Paolo Lombardi

A giorni la possibilitŕ di dialogare in rete con i ricercatori dell’Infn e porre domande sull’attivitŕ dei Laboratori del Gran Sasso

Sabato 5 ottobre, in seguito a un decreto della Procura della Repubblica di Teramo, sono stati posti i sigilli alle parti dell?apparato sperimentale Borexino che contengono olio pseudocumene (trimetilbenzene 1,2,4). Il provvedimento ? dovuto alla necessit? di indagare sulle cause della fuoriuscita di meno di 50 litri di pseudocumene che si era verificata dall?apparato Borexino il 16 agosto. La sostanza era fluita in un pozzetto di raccolta delle acque e da qui nel torrente Mavone. Lo pseudocumene ? normalmente usato, ad esempio, come componente delle vernici o come additivo della benzina. Nei laboratori del Gran Sasso per? esso veniva utilizzato per la sua capacit? di rivelare il passaggio dei neutrini: le particelle che sono al centro di molte ricerche di fisica in tutto il mondo.

Ancor prima del decreto della Procura della Repubblica di Teramo, lo stesso Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) aveva provveduto a fermare tutte le attivit? in corso nei Laboratori del Gran Sasso che implicavano la manipolazione di pseudocumene, con una disposizione presa immediatamente dopo la fuoriuscita del 16 agosto. Contemporaneamente l?Istituto aveva incaricato una commissione internazionale di esperti di indagare su quanto accaduto e di verificare tutti i sistemi di sicurezza del Laboratorio.
Il decreto della Procura non incide sulle attivit? di ricerca che non implicano l?uso dello pseudocumene. Infatti nel decreto si legge che ?va comunque salvaguardata l?esigenza legittima di garantire l?ordinaria prosecuzione delle attivit? scientifiche all?interno dei Laboratori Nazionali che allo stato non pregiudicano le esigenze di accertamento investigativo dei fatti?.
La custodia degli oggetti sotto accertamento che rimangono all?interno dei Laboratori ? stata affidata dal magistrato all?esperto del gruppo Borexino incaricato di curare le parti sicurezza e ambiente.

L?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ripone completa fiducia nell?operato del magistrato ed ? ovviamente a piena disposizione di quest?ultimo per tutto ci? che riguarda le indagini. Inoltre l?Istituto ritiene di primaria importanza essere a disposizione del pubblico per rispondere a ogni domanda riguardo i Laboratori del Gran Sasso. A questo scopo ? in allestimento una pagina web che sar? accessibile dal sito dei Laboratori (http://www.lngs.infn.it/) attraverso la quale sar? possibile per chiunque porre domande sull?attivit? dei ricercatori e su quanto avviene nei laboratori. Il servizio sar? reso disponibile nel giro di una settimana.


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 
http://www.lngs.infn.it

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana