GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  16-06-2003: L'ITALIA AL CERN  
 ELENCO COMPLETO 
Dipoli magnetici superconduttori di Lhc
Dipoli magnetici superconduttori di Lhc

© Copyright 2002 INFN L'utilizzo della foto è gratuito previa autorizzazione dell'Ufficio Comunicazione INFN


Una vetrina d’eccellenza per l’industria italiana in uno dei centri di ricerca più prestigiosi al mondo.

Dal 23 al 26 giugno l?appuntamento per l?industria italiana specializzata nel campo dell?alta tecnologia ? al Cern di Ginevra (European Organization for Nuclear Research) per la mostra ?L?Italia al Cern?: un evento che rappresenta una vetrina d?eccezione per le imprese tecnologicamente pi? qualificate. L?inaugurazione avverr? il marted? 24 giugno alla presenza dell?onorevole Guido Possa, Vice Ministro dell?Istruzione, dell?Universit? e della Ricerca.
Il Cern ? il prestigioso centro di ricerca europeo alla cui attivit? l?Italia partecipa attraverso l?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Proprio presso di esso ? in costruzione il pi? grande acceleratore di particelle al mondo: il Large Hadron Collider (Lhc), che verr? allestito in un anello sotterraneo di 27 chilometri di diametro e che consentir? di indagare i segreti racchiusi nella materia. In primo luogo si punta a verificare l?esistenza dell?inafferrabile particella di Higgs, fondamentale per spiegare come mai ci? che ci circonda ? dotato di massa. Il gigantesco sforzo tecnologico necessario per costruire Lhc e gli strumenti a esso connessi rappresenta per le nostre imprese un?insostituibile occasione per ulteriore sviluppo e innovazione.

L?industria italiana ? all?avanguardia nella fornitura di componenti per rivelatori di particelle, cio? quegli strumenti che servono per individuare le particelle prodotte negli acceleratori. ?Grazie alle forniture industriali italiane il coefficiente di ritorno, ossia il rapporto tra la quota percentuale dei contratti ottenuti dall?Italia su tutti i contratti stipulati dal Cern e la quota percentuale versata al Cern, ha raggiunto un valore di 1.4, nettamente superiore al quadriennio precedente (1998-2001) che ? stato pari allo 0.9,? dice Sandro Centro, impegnato nelle ricerche dell?Infn e Industrial Liaison Officer del Cern per l?Industria Italiana, ?si tratta di un risultato che denota una grande competitivit?: l?Italia ? seconda per l?importo di commesse ottenute solo alla Francia, che ha ottenuto nel 2002 un coefficiente di ritorno dell?1.56%. Ma il progresso italiano negli ultimi ? stato del 54% a fronte del 32% francese?.

La mostra ?L?Italia al Cern? si svolge con frequenza biennale o triennale e l?attuale edizione ? organizzata dall?Industrial Liaison Officer del Cern Sandro Centro, insieme a Federico Ferrini, addetto scientifico della missione permanente dell?Italia presso le Organizzazioni Internazionali di Ginevra, con la collaborazione della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera. Tra le 25 aziende che esporranno i loro prodotti di punta negli stand allestiti presso il Main Building del Cern ci sono l?Ansaldo Superconduttori S.p.a., l?Europa Metalli S.p.a., la Simic S.p.a.: tutte industrie che hanno ottenuto alcune tra le commesse pi? rilevanti e strategicamente importanti per l?Lhc.


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: è l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana