GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  07-04-2005: SI INAUGURA A PISA I MICROSCOPI DELLA FISICA 
 ELENCO COMPLETO 

Dai quark all’Universo: gli strumenti per osservare l’invisibile

Sar? inaugurata il prossimo 9 aprile alle 10.30, presso l?area dei vecchi macelli di Pisa, la mostra I Microscopi della Fisica, aperta fino al 17 maggio e allestita dall?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare in occasione del 2005, anno internazionale della fisica. Contemporaneamente a I Microscopi della Fisica saranno inaugurate nella stessa sede la mostra L'Apparato Gravit? e il Laboratorio di Galileo Galilei e La Ludoteca Scientifica ? sperimentando sotto la torre in fisica e dintorni.
Protagonisti de I Microscopi della Fisica sono i misteriosi mondi del microscopico e del macroscopico e gli strumenti necessari alla loro conoscenza. La mostra si articola in quattro sale, ricche di filmati, simulazioni ed esposizioni interattive, ed ? particolarmente adatta al pubblico delle scuole medie inferiori e superiori.
La prima delle quattro sale mira a far familiarizzare i visitatori con dimensioni e distanze che raramente prendiamo in considerazione: dall?infinitamente grande dell?Universo all?infinitamente piccolo delle particelle che costituiscono il cuore degli atomi. Muovendosi alla scoperta dei sofisticatissimi strumenti che consentono di osservare la struttura pi? intima della materia e di immaginare l?origine e le sorti dell?Universo, i visitatori scopriranno anche inattesi punti in comune fra i due mondi apparentemente opposti.
Il viaggio nell?invisibile, troppo piccolo o troppo lontano noi, entra nel vivo nella seconda sala, incentrata sul mondo infinitamente piccolo degli atomi. Ma quali microscopi possono arrivare a vedere oggetti tanto minuti? Giochi e allestimenti interattivi permettono di conoscere acceleratori e rivelatori di particelle, svelando i segreti dei pi? potenti ?microscopi? mai concepiti. Un filmato in tre dimensioni permette anche di entrare in un acceleratore circolare per scrutare da una posizione inusuale cosa accade al suo interno.
La terza sala ? dedicata all?infinitamente grande, al Cosmo e ai suoi segreti attraverso la descrizione e la simulazione degli strumenti e dei metodi con cui i fisici interpretano gli innumerevoli messaggi che giungono dallo Spazio.
Una sala ? infine dedicata alle numerose applicazioni che gli strumenti sviluppati nell?ambito della ricerca in fisica nucleare e in fisica delle particelle hanno in campi apparentemente lontani, quali la medicina, i beni culturali e lo sviluppo di reti di calcolo.

Presso il museo degli strumenti per il calcolo, nell?area dei vecchi macelli, ? allestita la mostra L'Apparato Gravit? e il Laboratorio di Galileo Galilei. Organizzata dalla Sezione Infn di Pisa, dalla Fondazione Galileo Galilei e dal Dipartimento di fisica "E. Fermi" dell'Universit? di Pisa, la mostra sar? aperta fino al 17 maggio. L'apparato Gravit? ? la realizzazione dell'esperimento pensato da Galileo Galilei sulla caduta dei gravi, in una versione attuale e di grandi dimensioni, ben visibile e apprezzabile da parte del pubblico. Il laboratorio di Galileo Galilei, inoltre, mette in mostra la riproduzione degli strumenti effettivamente realizzati da Galileo per i suoi esperimenti, tra questi: il piano inclinato, l'orologio ad acqua, l'apparato per la dimostrazione della legge del piano inclinato, lo strumento per la dimostrazione del teorema delle corde, il pulsilogium e la lampada di Galileo.

Sempre nella stessa sede aprir? sabato 9 aprile La Ludoteca Scientifica - sperimentando sotto la torre in fisica e dintorni - organizzata dal Dipartimento di fisica "E. Fermi" dell'Universit? di Pisa, dall?Istituto per i Processi Chimico-Fisici del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dalla Sezione di Pisa dell?Infn, con la collaborazione del Ministero dell'Istruzione della Universit? e della Ricerca, del Centro Serra dell?Universit? di Pisa e dell?European Gravitational Observatory. La Ludoteca ? una collezione di oltre 40 exhibit interattivi che coinvolgono direttamente il visitatore, portandolo a fare esperienze dirette di molte leggi della fisica, dall?ottica alla meccanica, dall?elettricit? all?acustica.
Contestualmente alla mostra saranno organizzati diversi eventi. Tra questi: seminari ludico-didattici su argomenti inerenti la fisica e le scoperte scientifiche; il laboratorio Costruire un Interferometro Laser, sotto la guida di ricercatori del Progetto Virgo per la ricerca sulle onde gravitazionali; Computer Art - arte e scienza attraverso fantasia e ricerca, un piccolo esempio di ci? che e' possibile fare grazie alle scoperte scientifiche.


---
Informazioni pratiche:

Sede delle mostre: Area dei Vecchi Macelli, via Nicola Pisano, 25 - Pisa
Ingresso gratuito

I Microscopi della Fisica:
Date: 5 aprile-17 maggio
Orari: 9-13, 14.30-18
Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie per i gruppi):
Sig.ra C.Tofani, 050 2214352, fax 050 2214317
microscopi@pi.infn.it

L'Apparato Gravit? e il Laboratorio di Galileo Galilei
Museo degli Strumenti per il Calcolo
Date: 5 aprile ? 17 maggio
Orari: 9-13, 14.30-18, tutti i giorni
Per informazioni: info@fondazionegalileogalilei.it

La Ludoteca Scientifica:
Date: 9 aprile ? 15 maggio
Orari: 9.00 - 18.00, tutti i giorni
visite guidate con animatori

Laboratorio Costruire un Interferometro Laser
Il sabato dalle 10.00 alle 13.00

Per informazioni e prenotazioni: 050 3153776 (dal lunedi al venerdi, ore 9-12 e 13-16)
email: ludotecascientifica@ipcf.cnr.it


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 
http://www.pi.infn.it/microscopi/

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana