GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  16-05-2005: I COMPUTER APE PRESENTATI NEGLI STATI UNITI 
 ELENCO COMPLETO 

supercalcolo europeo, statunitense e giapponese a confronto

I computer Ape saranno presentati negli Stati Uniti il 19 e 20 maggio nel corso dell?incontro ?Supercomputer for Science across the Atlantic?, in programma presso l?ambasciata italiana a Washington. Durante il convegno verranno illustrati i risultati raggiunti nello sviluppo di potenti supercalcolatori ottimizzati per calcoli di fisica teorica e le loro possibili ricadute in altre aree scientifiche e tecnologiche. Sar? la prima volta che queste tecnologie di supercalcolo europeo verranno discusse congiuntamente a quelle americane e giapponesi, in un contesto allargato rispetto a quello degli addetti ai lavori.

In particolare, l?ambasciata italiana presenter? alla comunit? della ricerca statunitense ApeNext, (Array Processor Experiment/Next), il supercalcolatore di ultima generazione frutto della collaborazione tra l?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e prestigiosi enti di ricerca europei, realizzato in collaborazione con l?impresa italiana Eurotech.
Durante il simposio si parler? anche dei progetti americani equivalenti a ApeNext, quali QcdOC, ideato dalla Columbia University in collaborazione con la Ibm, e di sistemi analoghi realizzati dai ricercatori giapponesi.

Questi potenti supercomputer sono stati concepiti per rispondere alle complesse esigenze di calcolo dei fisici delle particelle e possono trovare applicazione in altri settori scientifici e tecnologici, come meteorologia, geofisica, proteomica e altri studi di sistemi biologici.
All?incontro parteciperanno da parte italiana Raffaele Tripiccione, coordinatore del progetto Ape, Federico Rapuano responsabile del progetto Ape all' interno dell'Infn, e Giampiero Tecchiolli, direttore tecnico della Exadron Italia e consigliere del gruppo Eurotech. Tra i numerosi partecipanti stranieri, ricordiamo Norman Christ, coordinatore del progetto QcdOC e Junichiro Makino, dell?Universit? di Tokyo responsabile del progetto Grape. Al termine delle due giornate avr? luogo una tavola rotonda dal titolo ?Where to with supercomputing?? per delineare le prospettive future della ricerca con i supercalcolatori.


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana