GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  29-09-2005: FISICA IN BARCA 
 ELENCO COMPLETO 
Adriatica
Adriatica



Con l’Infn, Adriatica salpa alla scoperta della scienza che serve ad andar per mare. La prima tappa sarŕ Trieste

Si chiama Adriatica ed ? lo splendido veliero di quasi 22 metri reso famoso dalla trasmissione ?Velisti per Caso?, di Syusy Blady e Patrizio Roversi. Per oltre un mese, a partire dal 3 ottobre, l?imbarcazione si trasformer? in un inedito laboratorio dedicato soprattutto ai ragazzi delle scuole. L?iniziativa, chiamata ?Fisica in barca? e organizzata dall?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), ? un viaggio alla scoperta dei tanti aspetti scientifici che si nascondono dietro una divertente uscita in barca a vela: dai pi? ?antichi?, come il principio di Archimede, ai pi? attuali, come la necessit? di correggere i dati di posizione del sistema globale di posizionamento (Gps), usando la teoria della relativit? di Einstein.

L?iniziativa ?Fisica in barca? verr? inaugurata il 3 ottobre a Trieste, con la partecipazione di Patrizio Roversi. Da qui Adriatica partir? per una circumnavigazione del nostro Paese, che la porter? ad attraccare nei porti di Marina di Ravenna, Bari, Catania, Napoli, Roma, Livorno e infine a Genova, dove a partire dal primo novembre contribuir? alle iniziative previste nell?ambito del Festival della Scienza.

In ogni tappa, se le condizioni del tempo lo permetteranno, verranno organizzate brevi uscite in barca durante le quali alcuni studenti, accompagnati da un professore e da un fisico (oltre che dall?equipaggio), avranno modo di eseguire esperimenti connessi con la navigazione. Verranno affrontati i temi classici con i quali si sono dovute confrontare generazioni di marinai fin dagli albori della navigazione, come le strategie per orientarsi in mare, il funzionamento delle correnti o cosa rende possibile il galleggiamento. Ma la barca offrir? anche preziosi spunti per discutere i grandi problemi della fisica moderna. L?analisi di fenomeni come l?interferenza fra le onde del mare ad esempio offrir? la possibilit? di capire il funzionamento dei giganteschi interferometri come Virgo, alla caccia delle sfuggenti onde gravitazionali. E per comprendere come funzionano i navigatori satellitari e perch? ? necessario usare la teoria della relativit? per avere la miglior precisione sulla posizione.

A terra si terranno anche altre attivit?, quali conferenze o laboratori. Nei trasferimenti da una tappa all?altra ?, prevista la presenza di piccoli gruppi di studenti, che effettueranno piccoli esperimenti ed osservazioni.

?La Fisica in barca ? una delle iniziative organizzate dall?Infn in occasione del 2005, anno internazionale della fisica, per avvicinare alla fisica le ragazze e i ragazzi delle scuole, discutendo con loro il suo ruolo cruciale per comprendere i fenomeni che ci circondano e per affrontare le grandi sfide dei prossimi anni. Una imbarcazione offre un?opportunit? privilegiata per mettere in luce in modo originale e divertente fenomeni complessi ed il collegamento di tecnologie di punta con la ricerca delle leggi fondamentali?, spiega Roberto Petronzio, presidente dell?Infn.

----
Ulteriori informazioni sul sito:

http://www.ts.infn.it/events/adriatica-ts/

(le date e le tappe possono subire modifiche a causa delle condizioni del tempo)


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 
http://www.ts.infn.it/events/adriatica-ts/

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana