GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  12-12-2005: GRID: AL VIA IN SICILIA DUE NUOVI PROGETTI PER UNA ICT DI ALTISSIMO LIVELLO  
 ELENCO COMPLETO 
Un
Un

© Copyright 2005 INFN L'utilizzo della foto č gratuito previa autorizzazione dell'Ufficio Comunicazione INFN




Un ?ponte virtuale? tra la Sicilia e l?Europa sta per essere gettato: sono infatti pronti alla partenza due Progetti che mirano a rendere la maggiore isola italiana parte integrante delle pi? avanzate reti telematiche del mondo. L?obiettivo ? permettere alla Sicilia di accedere alle ingenti risorse di calcolo e di memoria rese disponibili dalle reti cosiddette Grid.

I due Progetti, chiamati rispettivamente ?PI2S2? e ?TriGrid Vl?, sono stati presentati il 12 Dicembre nel corso di una conferenza stampa nell?aula magna dell?Universit? di Catania. A rendere possibile la realizzazione dei Progetti ? stato lo sforzo congiunto di tre Enti di Ricerca, quali l?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), l?Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e l?Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), delle Universit? di Catania, Messina e Palermo, del Consorzio Cometa, e di alcune Piccole e Medie Imprese (Pmi) siciliane e grazie ai finanziamenti della Regione Siciliana per il Progetto TriGrid Vl e del Miur per il Progetto PI2S2.

Dal punto di vista strettamente pratico, i due Progetti mirano alla realizzazione di un laboratorio virtuale siciliano (il primo a carattere regionale in Italia) articolato sui tre poli di Catania, Messina e Palermo. Questo laboratorio sar? il nucleo di origine di una Grid siciliana che costituir? un nodo della rete Grid mondiale.
Le griglie computazionali rappresentano l?Internet del futuro: infatti, oltre a consentire lo scambio di testi, immagini o filmati, come avviene con il web, permetteranno di condividere grandi risorse di calcolo e di accedere a banche dati di dimensioni ingenti. Solo una piccola parte dell?informazione ? reperibile sotto forma di testo o immagine e quindi scambiabile via web; la maggior parte dell?informazione ? immagazzinata invece sotto forma di dato digitale, e quindi non direttamente utilizzabile. ? il caso, ad esempio, dei dati prodotti da satelliti, sensori ambientali, e da strumenti come gli apparati degli esperimenti presso l?acceleratore Lhc del Cern o le apparecchiature per la diagnostica per immagini. I servizi della Grid fanno incontrare i dati con le risorse di calcolo, fornendo all?utente l?output dei suoi calcoli.

L?accesso alla rete Grid favorir? quindi non solo la collaborazione scientifica (su temi di ricerca fondamentale ed applicata) delle Universit? e degli Enti di Ricerca siciliani con il resto del mondo, ma accrescer? anche la competitivit? delle piccole e medie imprese operanti sul territorio regionale. In questo modo si dar? risposta alla sempre pi? forte esigenza di strumenti che favoriscano la crescita, ormai da tempo in corso in Sicilia, nel campo della conoscenza scientifica e delle alte tecnologie, anche attraverso la formazione di figure professionali di prestigio.


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana