GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  14-09-2006: A FRASCATI LA NOTTE EUROPEA DELLA RICERCA: GIOCHI, DIBATTITI E INCONTRI PER FARE LE ORE PICCOLE CON LA SCIENZA. 
 ELENCO COMPLETO 

Lunedě 18 la conferenza stampa per presentare l’evento.

Notte bianca a Frascati il 22 settembre, ma dedicata a un divertente e inedito incontro con il mondo della ricerca e in contemporanea con analoghi eventi in tutta Europa. La Notte Europea della Ricerca ? infatti il nome di una iniziativa europea che si svolger? contemporaneamente in tutto il nostro continente grazie agli sforzi di una trentina di strutture organizzative, di cui quattro italiane. Nel nostro Paese sar? possibile giocare con la scienza, incontrare i ricercatori, partecipare a dibattiti e conferenze e tanto altro ancora, non solo a Frascati ma anche in Piemonte, a Napoli e in quattro citt? della Puglia. Come si legge nel sito della Comunit? Europea, ?se pensavate che il mondo della ricerca fosse solo camici e provette, ? ora di cambiare idea?. L?evento nel Lazio sar? presentato in una conferenza stampa che si terr? luned? 18 settembre alle ore 11,30 presso la sede della regione Lazio, nella Sala Aniene, in via Cristoforo Colombo 212.

Nell?area dei Castelli Romani, si trova uno dei pi? importanti poli scientifici d?Italia e del mondo. Da Tor Vergata a Monteporzio Catone sorgono centri di ricerca di prestigio internazionale che abbracciano le pi? svariate discipline: dal mondo dei quark e delle particelle elementari dell?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Frascati, alle ricerche astronomiche dell?osservatorio di Monteporzio Catone, dalle missioni spaziali e satellitari coordinate dall?Agenzia Spaziale Europea fino alle ricerche sull?ambiente e le energie alternative dell?Enea. In occasione de La Notte Europea della Ricerca si apriranno al pubblico i Laboratori Nazionali di Frascati dell?Infn, mentre i ricercatori dell?Osservatorio Astronomico guideranno il pubblico alla scoperta del cielo e sar? possibile visitare le sedi di Esa ed Enea. In particolare, ai Laboratori Nazionali di Frascati La Notte Europea della Ricerca si svolger? dalle ore 16,30 alle due di notte. Fra gli altri eventi vi sar? una tavola rotonda moderata dal giornalista Giuliano Giubilei dal titolo ?La ricerca fondamentale come strumento di vicinanza fra i popoli?. Inoltre sono previsti concerti, esposizioni di opere d?arte contemporanea su tema scientifico e la proiezione di cortometraggi inediti.
?La tavola rotonda organizzata presso i Laboratori Nazionali di Frascati sar? una occasione per confrontarci insieme sul ruolo dei ricercatori e della ricerca nella societ? spiega Sergio Bertolucci, vicepresidente dell?Infn, l?ente capofila nell?organizzazione de la notte dei ricercatori a Frascati, e aggiunge ?verr? sottolineato come la scienza non sia solo un veicolo di sviluppo essenziale, ma anche uno straordinario strumento di democrazia e di pace. Gli scienziati hanno la naturale tendenza a parlare fra loro, ignorando le rispettive differenze geografiche o sociali. Inoltre la ricerca di frontiera oggi pu? essere svolta solo da grandi collaborazioni internazionali, nelle quali si impara a conoscersi e a superare le reciproche diffidenze. Da sempre, nei laboratori di fisica lavorano fianco a fianco senza problemi persone provenienti da Paesi tra loro ostili?, ?Ci aspettiamo di vedere molti bambini e studenti a visitare i laboratori, perch? sono loro il nostro futuro. Vedendo gli strumenti che usiamo, e le persone che li hanno inventati, ci auguriamo possano intuire quanto sia affascinante muoversi al limite del sapere per esplorare nuovi territori?, dice Mario Calvetti, direttore dei Laboratori Nazionali di Frascati.

?La ricerca va sostenuta e deve diventare un argomento popolare. Per questo abbiamo subito aderito all?iniziativa dell?Unione Europea di dare vita alla Notte della Ricerca, che coinvolge oltre trenta siti del continente. Non so quanti cittadini della nostra regione sanno che a Frascati c?? uno dei centri all?avanguardia nel settore della ricerca fondamentale. In questi giorni sono diventati famosi i ?neutrini? per l?esperimento che si ? svolto nelle viscere del Gran Sasso. ? un segno importante che gli organi di informazione abbiano dato ampio spazio a questo avvenimento. Frascati ? un sito di eccellenza mondiale. Vi si svolgono alcune delle ricerche pi? importanti su scala planetaria, in collegamento con altri centri sparsi in ogni continente. L?Istituto di Fisica Nucleare di Frascati ? dunque un centro di eccellenza e rappresenta per il nostro territorio una ricchezza, non solo tecnologica ma anche di competenze. Un?opportunit? insomma per un generale arricchimento culturale della regione, non un presidio lontano, legato solo al mondo della ricerca. Io spero vivamente che i cittadini partecipino a questa festa, che ? fatta di divulgazione, di conoscenza, ma anche di divertimento. Auspico anche che questo appuntamento diventi per i cittadini un?occasione nuova di stare insieme e di condividere l?impegno dei ricercatori, i quali, possono trovare nella sensibilizzazione della opinione pubblica un forte alleato per guadagnare maggiore considerazione anche da parte dei governi nazionali?, dice Giulia Rodano, assessore alla cultura spettacolo e sport della regione Lazio.

La Notte Europea della Ricerca non nasce solo per rispondere alle richieste dei milioni di appassionati che seguono la divulgazione scientifica sulle riviste o in televisione: l?iniziativa rientra a pieno titolo in una strategia di ampio respiro volta ad accrescere l?interesse e il supporto verso la scienza nel nostro continente. Infatti, come si legge sulla pagina web dedicata all?evento, attualmente al crescere del ruolo cruciale che la ricerca gioca per il progresso delle societ? moderne, non corrisponde un aumento di coloro che sono attratti dalle carriere scientifiche: un paradosso che costituisce una seria minaccia per il nostro futuro. ?I ricercatori, in ogni campo scientifico, sono creatori e innovatori. Le loro idee sono i motori che permettono alle ruote dell?economia di girare?, ? dichiarato sempre sul sito della Comunit? Europea. E la notte del 22 settembre sar? per ricercatori e pubblico un?occasione unica di incontrarsi per dialogare, confrontarsi e divertirsi insieme con la scienza.

?Per i ricercatori si tratter? di una notte bianca diversa dalle tante che sono abituati a trascorrere seguendo i propri esperimenti. Questa volta sar? spesa per condividere con il grande pubblico gli aspetti pi? affascinanti del lavoro scientifico. D?altro canto, far conoscere la nostra attivit? ai non addetti ai lavori ? un obiettivo che l?Infn persegue costantemente e con numerose attivit?, dice Roberto Petronzio, presidente dell?Infn.

---
Ulteriori informazioni ai siti:
http://www.infn.it/nottedellaricerca
http://www.nottedellaricerca.eu


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana