GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  01-04-2008: VERSO UNA PAGELLA EUROPEA DELLA RICERCA 
 ELENCO COMPLETO 



Un passo in avanti verso una sorta di ?pagella europea? per la ricerca. Nella direzione, cio?, di una efficiente valutazione della ricerca scientifica svolta dalla istituzioni pubbliche, della definizione dei metodi e degli strumenti.
E? questo il risultato pi? importante del secondo meeting internazionale sulla valutazione delle istituzioni di ricerca e degli schemi di finanziamento organizzato dalla European Science Foundation (ESF) e ospitato dall?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare presso gli Uffici di Presidenza a Roma. Alla due giorni hanno partecipato i rappresentanti delle principali istituzioni di ricerca europee riunitisi per confrontarsi sulla possibilit? di individuare criteri riconosciuti dalla comunit? scientifica internazionale per valutare i risultati del lavoro dei ricercatori. Tra i relatori internazionali intervenuti al meeting, vi sono stati Peter Fisch, responsabile valutazione e monitoraggio dei programmi di ricerca della Commissione Europea, Neil Williams, capo della giunta esecutiva di ESF e Dong Hoon Oh della Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE).
Una corretta interpretazione dei risultati dei programmi di ricerca consente, infatti, di comprendere i punti di eccellenza e meglio indirizzare le risorse economiche e umane, garantendo la trasparenza della gestione degli investimenti pubblici.
Il tema ? ben conosciuto all?interno dell?Infn che da sempre sottopone i risultati delle proprie ricerche sia a valutazione interna, attraverso le cinque commissioni scientifiche dell?ente, sia a livello internazionale, attraverso un Comitato di valutazione internazionale costituito da fisici, economisti, rappresentanti del mondo industriale e presieduto da Albrecht Wagner, Direttore del Laboratorio DESY di Amburgo.

Secondo Roberto Petronzio, Presidente dell?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ?E? indispensabile che la valutazione della ricerca sia organizzata per tematiche, centrata cio? sulla diversit? e la peculiarit? dei settori. Non esiste una valutazione applicabile a tutti i tipi di ricerca e a tutte le discipline. Inoltre, il vero orizzonte della ricerca ? quello globale. Il giusto termine di paragone nella valutazione lo si ottiene quindi mettendo a confronto, nello stesso settore, le organizzazioni e i prodotti della ricerca in paesi diversi. Questa riunione ESF va proprio in questa direzione, perch?, permettendo la condivisione di dati essenziali, favorisce la formazione di una banca dati e di una banca di indicatori comuni per tematiche a tutti i paesi europei?.

L?ESF ha il compito di promuovere la collaborazione e la cooperazione tra le istituzioni scientifiche e le agenzia finanziatrici europee. Riunisce 77 organizzazioni scientifiche di ben 33 paesi europei delle pi? varie discipline, dalla fisica alla biologia, con un budget di 43 milioni di euro (dati 2006). I membri italiani di ESF sono l?Infn e il Cnr.


Contatti per i media:
Romeo Bassoli
capo ufficio stampa
Istituto Nazionale Fisica Nucleare
tel: 39.066840031 - 39.066868162
cell: 3286666766
e-mail: romeo.bassoli@presid.infn.it

Eleonora Cossi
Ufficio Comunicazione
Istituto Nazionale Fisica Nucleare
tel: 39. 066868162
e-mail: eleonora.cossi@presid.infn.it


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 
http://www.esf.org/

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: è l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana