GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  02-04-2009: MARATONA DI 100 ORE PER L’ANNO INTERNAZIONALE DELL’ASTRONOMIA 
 ELENCO COMPLETO 
Una dei bracci di Virgo
Una dei bracci di Virgo

©Enrico Sacchetti




Il 2009 e? stato proclamato dall?ONU Anno Internazionale dell?Astronomia, su iniziativa dell?UNESCO e dell?Unione Astronomica internazionale. La scelta e? stata fatta per celebrare il quattrocentesimo anniversario delle prime osservazioni astronomiche effettuate a Padova da Galileo Galilei, mediante il cannocchiale. Il grande scienziato Pisano, fondatore della scienza moderna, basata sul metodo sperimentale, dava cosi? la nascita anche alla moderna astronomia.
Tutto il 2009 sara? denso di eventi e manifestazioni di risonanza mondiale, volti a esaltare il ruolo della scienza e il suo contributo alla societa? e alla cultura, in particolare per i paesi in via di sviluppo. Attraverso l'osservazione del cielo, si invitano i cittadini di tutto il mondo a riscoprire il proprio posto nell'Universo, e l'importanza della scienza nella vita quotidiana.
Il programma del 2009 si puo? trovare sul web alla pagina http://www.astronomy2009.it/.

Oggi, gioved? 2 Aprile, parte l?evento piu? significativo dell?anno e, forse, il piu? grande evento mondiale relativo all?astronomia, che sia mai stato realizzato: ?100 Ore di Astronomia?. Si tratta di una maratona di 100 ore che coinvolger? in contemporanea tutti i Paesi partecipanti a IYA2009. Una celebrazione lunga 5 giorni pensata per avvicinare il grande pubblico all?astronomia. La cerimonia ufficiale di apertura della manifestazione, dedicata a Galileo Galilei e alle sue scoperte, si svolger? presso il Franklin Institute di Philadelphia: da l? prender? il via il fitto programma di iniziative previste in tutto il mondo nelle seguenti 100 ore (http://www.100hoursofastronomy.org/program).
Definito a livello internazionale, il programma e? in parte trasmesso sul web (via ?webcast?) e pu? essere seguito in diretta collegandosi al sito http://www.ustream.tv/channel/100-hours-of-astronomy. In programma: webcast dai centri di ricerca (Live Science Centers Webcast - 2 aprile), 24 ore consecutive di webcast da grandi osservatori guidati dai ricercatori che ci lavorano (Live 24-hours Research Observatory Webcast - 3 aprile), 24 ore di osservazioni pubbliche e gratuite ai telescopi (Global Star Party - 4 aprile), una celebrazione del Sole e della sua importanza essenziale per la vita del nostro Pianeta (Sun day- 5 aprile).
Durante il webcast del 3 aprile, denominato ?Attorno al mondo in 80 telescopi?, alle 18:20, ci sara? anche un collegamento con l?Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO) di Cascina, in cui i ricercatori che vi lavorano parleranno delle loro ricerche. EGO e? un ossevatorio fondato dall?Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal Centre National del la Recherche Scientifique, francese, per ospitare l?interferometro Virgo, per la rivelazione delle onde gravitazionali. Esse sono piccole increspature dello spazio-tempo, generate da violenti eventi astrofisici, quali esplosioni di supernovae o collisioni di buchi neri. Virgo, con i suoi bracci di 3 km, adagiati sulla pianura pisana, sara? capace di captare questi deboli fremiti dell?universo, estendendo il suo ?udito? anche a una parte della ?materia oscura? invisibile ai telescopi. La Collaborazione Scientifica Virgo e? guidata da Francesco Fidecaro, del Dipartimento di Fisica di Pisa.
Piu? tardi, alle 20:00, ci sara? un altro collegamento di interesse per Pisa e per l?INFN. Infatti, anche se il collegamento sara? con la NASA, si parlera? di Fermi, il rivelatore spaziale di raggi gamma, lanciato recentemente in orbita, alla cui costruzione ha contribuito in modo fondamentale il gruppo pisano guidato da Ronaldo Bellazzini, dell?INFN.


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 
http://www.astronomy2009.it/
http://www.ustream.tv/channel/100-hours-of-astronomy

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana