GENERALE
CHI SIAMO
ORGANIZZAZIONE
PRESIDENZA
UFFICIO COMUNICAZIONE
AMMINISTRAZIONE
CENTRALE
ELENCO TELEFONICO
OPPORTUNITÀ DI LAVORO
 ATTIVITÀ
FISICA PARTICELLARE
ASTROPARTICELLARE
FISICA NUCLEARE
FISICA TEORICA
RICERCA TECNOLOGICA
ESPERIMENTI
PUBBLICAZIONI INFN
TESI INFN
 SERVIZI
PORTALE INFN
AGENDA INFN
EDUCATIONAL
WEBCAST
MULTIMEDIA
EU FP7
 

Trasparenza valutazione e merito  

DataWeb Support ticket  -  e-mail  

 

  18-11-2011: A PERUGIA GLI ESTREMI SI TOCCANO 
 ELENCO COMPLETO 

Apre sabato la mostra interattiva dedicata alle piu’ potenti e precise macchine della conoscenza

Domani, sabato 19 novembre, apre i battenti a Perugia Estremo - Le macchine della conoscenza, la mostra realizzata dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, dedicata alle grandi e spettacolari macchine costruite dai fisici per indagare i segreti della materia e viaggiare indietro nel tempo, fino ai primissimi istanti dopo il Big Bang.
La mostra, allestita all'Ex Oratorio del Complesso di San Domenico (sede del Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria) fino al 22 gennaio, inaugurera' con un evento (sempre al Museo Archeologico, in Sala Cutu, alle ore 16.00) che avra' per protagonisti il ''velista per caso'' Patrizio Roversi e il neopresidente dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Fernando Ferroni.

Estremo e' un'esposizione interattiva dedicata alle grandi macchine e infrastrutture della fisica delle alte energie, giganti che uniscono tecnologie avanzatissime, altissima precisione, ricerca di frontiera. La mostra si apre con una grande installazione che, grazie all'effetto del ''chroma key'', fa ''entrare'' negli esperimenti il pubblico, che cosi' si ritrova bersagliato da velocissime particelle nel tunnel di LHC (il titanico acceleratore di particelle del Cern di Ginevra). Oppure si muove sulla Stazione Spaziale Internazionale o sorvola la pampa argentina, dove si trova l'osservatorio di raggi cosmici Auger. O, infine, si immerge nei fondali marini assieme all'esperimento cattura-neutrini Nemo. L'allestimento prosegue attraverso un percorso di immagini, narrazioni e videoinstallazioni interattive che raccontano quanto vi sia di estremo nella fisica delle particelle. Ecco allora i rivelatori costruiti negli abissi marini o nel cuore della montagna per catturare particelle piccolissime e sfuggenti come i neutrini, i satelliti che orbitano oltre l'atmosfera terrestre a caccia di raggi gamma, i grandi osservatori planetari in ascolto dei segnali cosmici e gli acceleratori di altissima precisione costruiti per la cura del cancro e per indagare i segreti delle opere d'arte. L'allestimento e' suddiviso in aree tematiche: l'universo estremo e gli strumenti per esplorarlo, LHC la piu' grande macchina mai costruita per la ricerca scientifica, le tecnologie che nascono dalla ricerca di base e che sono usate per importanti applicazioni in medicina e nei beni culturali. ''La Sezione di Perugia ? sottolinea Pasquale Lubrano che ne e' il direttore - partecipa attivamente ad alcuni dei principali progetti in cui e' coinvolto l'Istituto, dagli esperimenti al CERN (CMS e NA62), al nuovo progetto SuperB, ai grandi esperimenti di astroparticelle nello spazio (AMS e FERMI) e gravitazionali (Virgo), e siamo quindi lieti di poter far conoscere al pubblico della nostra citta', grazie a questa mostra, il nostro impegno nella ricerca di frontiera''.


 SITI COLLEGATI ALLA NOTIZIA 

 COMUNICATI RECENTI 
10-07-2012: Tagli alla ricerca previsti dalla spending review
27-06-2012: Un sera con i misteri dell’Universo
08-06-2012: I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
08-06-2012: I neutrini dal CERN al Gran Sasso confermano il limite della velocita' della luce
07-06-2012: IL CENTRO DI CALCOLO DELL’INFN PREMIATO PER IL SUO IMPEGNO NEL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA
06-06-2012: Opera osserva il secondo neutrino Tau
04-06-2012: Il professor Maurizio Cumo nel Direttivo dell'Infn
24-05-2012: Domenica 27 maggio, Open Day ai Laboratori INFN del Gran Sasso
23-05-2012: Siglato accordo di un progetto europeo per la realizzazione di un centro per la cura oncologica
22-05-2012: Ricerche su neutrini e materia oscura, formazione dei giovani, acceleratori di particelle: č l’Istituto virtuale INFN-IHEP di Pechino

[Back]

 

Ufficio Comunicazione Infn - Piazza dei Caprettari, 70 - 00186 Roma
Tel: 06 68 68 162 - Fax: 06 68 307 944 - email: comunicazione@presid.infn.it

F.M . F.E.

 

 

 

 

 CONFERENZE
11-12-2017
TRANSVERSITY 2017
13-12-2017
SM&FT 2017 : THE XVII WORKSHOP ON STATISTICAL MECHANICS AND NONPERTURBATIVE FIELD THEORY
 RASSEGNA
STAMPA
VIDEO
 COMUNICATI STAMPA
10-07-2012
TAGLI ALLA RICERCA PREVISTI DALLA SPENDING REVIEW
27-06-2012
UN SERA CON I MISTERI DELL’UNIVERSO
08-06-2012
I LABORATORI DI LEGNARO DELL'INFN COMPIONO 50 ANNI
Ricerca Italiana